Pasta tiepida con mazzancolle e pomodorini

L’altro giorno ero alla ricerca di qualcosa di gustoso e veloce da prepare per cena, ma le idee erano decisamente scarse.

Decido quindi di andare a fare spesa nella speranza di avere qualche input. E così è stato.

Ho pensato a cosa avevo in dispensa e a cosa mi proponeva il negozio. Quindi ho preso un po’ di mazzancolle e di fette di palombo, quelli surgelati  (lo so che i veri cuochi staranno inorridendo, ma io sono solo una mamma/moglie che cucina , quindi ogni tanto il surgelato va benissimo), se però li prendiamo belli freschi , tanto meglio.

Non vi do i quantitativi perchè a seconda di cosa vi piace di più , potete fare le vostre proporzioni, comunque non abbiate paura di fare un sugo abbondante.

Nata un po’ per caso, devo dire che è riuscita benissmo e anche la scelta di gustarla tiepida è stata quella giusta.

Vediamo cosa serve e come procedere.

INGREDIENTI

  • pasta di semola corta(io ho usato le conchiglie)
  • mazzancole
  • tranci di palombo
  • pomodorini datterini
  • aglio

Visto che è un condimento abbastanza veloce da preparare, possiamo cuocere in contemporanea la pasta.

Lasciamo scongelare il pesce e le mazzancolle e poi passiamoli bene sotto l’acqua corrente. Asciughiamoli su uno strofinaccio o su carta assorbente.

Riscaldiamo bene una piastra (o la classica bistecchiera) e mettiamo a cuocere mazzancolle e palombo… Attenzione alla cottura altrimenti rischiamo di avere cibo gommoso. Una volta pronto, togliamo il pesce dalla piastra e lo teniamo da parte (serviranno pochi minuti di cottura.)

In una pentola con abbondante acqua salata cuociamo la pasta.

Prendiamo i pomodorini ben lavati, li tagliamo a pezzetti e li mettiamo in una padella (adeguata alla quantità di sugo che vogliamo fare) dove avremo fatto scaldare un pochino di olio ed uno spicchio di aglio.

Saltiamo velocemente i pomodorini , aggiustiamo di sale, aggiungiamo le mazzancolle e le fette di palombo fatte a pezzi piuttosto grossolani. Lasciamo insaporire per un minuto, mescolando, e spegnamo il fuoco.

 

Scoliamo la pasta e la buttiamo nella padella con il sugo. Mescoliamo il tutto delicatamente e lasciamo intiepidire prima di servire.

Volendo possiamo aggiungere un po’ di peperoncino.

Pubblicità

CONSIGLI

Evitiamo di scaldare troppo il sugo, diventerebbe solo gommoso e non sarebbe più così gustoso.

Le fette di palombo hanno un “osso” / cartilagine , ricordiamoci di eliminarli prima di metterle nel condimento.

Se abbiamo paura di sbagliare le tempistiche sugo/pasta, possiamo preparare il sugo in anticipo; anche se si raffredda non è un problema in quanto poi la pasta calda lo renderà tiepido al punto giusto. In questo caso non avrete bisogno di aspettare che il tutto si intiepidisca prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *