Cheesecake cotta alla vaniglia

Una torta che mi piace fare in qualsiasi stagione, è la torta al formaggio (cheesecake se vogliamo fare gli internazionali) nella versione cotta. A dire il vero, la prima volta che ho guardato la ricetta, ero un po’ scettica, ma una volta provata ne sono rimasta entusiasta. Il vantaggio di cuocere la torta è che , teoricamente, dura un po’ di più, e anche d’estate abbiamo meno problemi. Ho scritto “teoricamente” perchè è talmente buona che finisce sempre subito.

La ricetta originale, la vuole accompagnata da sciroppo al caramello e decorata con gherigli di noce. Sinceramente io non ho mai messo le noci e spesso ho usato sciroppo d’acero, di fragole ecc al posto del caramello, quindi direi che è una torta che si adatta a molti gusti.

Consiglio di usare uno stampo a cerniera e meglio se la preparate il giorno prima (o la mattina per la sera) perchè ci vuole un po’ di tempo per la cottura e poi va messa in frigo per almeno 3 ore.

Vediamo cosa serve e come procedere.

 

INGREDIENTI (la mia tortiera è diametro 26 )

  • 15 savoiardi grattugiati(o in alternativa i classici biscotti secci o Biscotti avanzati  grattugiati fini; lo strato sul fondo della torta deve essere di 0.5/1 cm)
  • 400 g di formaggio spalmabile fresco(ovviamente quello senza aromi ecc)
  • 150 g di zucchero
  • 3 albumi (se preparate ad esempio gli Gnocchi alla romana di sicuro vi avanzano)
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia(o i semi di mezza stecca)
  • 2 cucchiai di farina
  • 400 g di yogurt alla vaniglia
  • burro per lo stampo

 

Mentre fate preriscaldare il forno a 150°C, imburrate una teglia e cospargete sul fondo i biscotti sbriciolati (io ne metto un po’ anche sul bordo).

 

Nel mixer, o nella planetaria con la frusta come faccio io, mettete il formaggio e lo lavorate fino ad ottenere un composto liscio.

 

Aggiungete lo zucchero, gli albumi (senza montarli a neve) la vaniglia e lavorate per un paio di minuti a media velocità.

  

Unite la farina e lo yogurt , mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.

  

Versate la crema sulla base di biscotti e cuocete per 1 ora. Poi spegnete il forno e lasciate riposare (con sportello chiuso) per altri 30 min.

 

Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare per almeno 15 min prima di metterla in frigo a riposare per 3 ore.

Potete servirla con frutta fresca o lo sciroppo che più vi piace, sconsiglio la panna.

Conservare in figorifero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *