Strudel di pere

Strudel…sia dolce che salato lo adoro. Ce ne sono innumerevole versioni e davvero non saprei dire quale mi piace di più. Lo faccio in tutte la stagioni, anche se l’abbinamento strudel-vin brulè-mercatini di Natale rimane il mio preferito!

La mia versione molto casalinga e veloce, questa volta, è con pere e pasta brisè, così ho utilizzato la frutta che stava diventando un po’ troppo matura.

 

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • uvetta
  • pere
  • confettura di albicocche
  • biscotti/fette biscottate tritate
  • zucchero di canna

Ho pulito le pere e le ho messe a cuocere con l’uvetta per circa 10 minuti, poi le ho lasciate raffreddare.

Nel frattempo ho tritato (con il tritatutto) dei biscotti e delle fette biscottote che erano nella dispensa da un po’ e che aiuteranno ad assorbire l’umidità che rilascerà la frutta.

 

Srotolata la pasta brisè, l’ho cosparsa con una manciata di biscotti tritati. Raffreddata la frutta, l’ho messa in una ciotola, avendo cura di scolarla dal liquido che ha rilasciato in cottura, ho aggiunto la confettura (circa 2 cucchiai) e il trito di biscotti rimasto, mescolando per bene.

 

Ho messo il ripieno ottenuto sulla pasta e ho arrotolato facendo attenzione a chiudere bene. Ho girato poi il rotolo facendo in modo che il lembo della pasta fosse rivolto verso il basso,  spennellato con un po’ di acqua la pasta e cosparso con zucchero di canna.

Ho fatto dei taglietti con il coltello in modo da fare uscire il vapore e infornato per 30/40 min a 200°C (o come è indicato sulla confezione della pasta).

Lasciamo almeno intiepidire prima di consumare.

 

CONSIGLIO

Se vi piace potete mettere nel ripieno anche della cannella in polvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *