Estratto di frutta con ananas

Quando vado a fare spesa e ci sono le offerte sulla frutta, mi faccio prendere la mano, poi va a finire che resta lì a girare sconsolata per il figo, quindi bisogna trovare  un modo per non sprecarla.

Gustosi per grandi e piccoli, gli estratti sono il modo migliore per godersi un buon succo di frutta (o verdura) fresco, naturale al 100% e soprattutto con gli ingredienti che vi piacciono.

Possiamo anche tentare abbinamenti strani (magari in piccole quantità). Essendo appunto naturali, non si conservano a lungo (e soprattutto perderebbero le vitamine ecc) quindi non dobbiamo esagerare, meglio farne poco per volta, ma se per caso ci scappa la mano o abbiamo davvero un po’ di frutta da utilizzare, possiamo creare una cosa altrettanto gustosa e golosa: i ghiaccioli! Basterà procurarsi gli stampi, che ormai si trovano ovunque  e a prezzi accessibili, riempirli  con il nostro estratto, metterli in freezer e dopo qualche ora avremo una rinfrescante coccola decisamente home & hand made!

Vediamo la mia versione

 

INGREDIENTI

  • 1 ananas piccola
  • 1 mela
  • uva (quantità a piacere)
  • 3 pesche
  • 2 carote
  • 1 melone piccolo

 

Come prima cosa laviamo la frutta, leviamo la scorza all’ananas, al melone (anche i semi), il nocciolo alle pesche e dell’uva teniamo solo gli acini.

 

Tagliamo la frutta a spicci o pezzi della grandezza che possano entrare nell’estrattore e inizia il divertimento (da fare anche con i bimbi) di “centrifugare il tutto”.

       

Il residuo , dato dalle bucce e dai semi, possiamo anche utilizzarlo come compost per le piante.

Il succo ottenuto, andrà mescolato prima di berlo, perchè essendo ricco di polpa, questa tenderà a depositarsi sul fondo.

 

Per fare i ghiaccioli , basterà mettere il succo negli appositi stampini.

 

CONSIGLIO

Se il gusto vi sembra un po’ piatto, aggiungete zenzero o qualche goccia di limone!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *